Giorno: 23 aprile 2019

L’ordinanza di assegnazione, sopratutto se emessa fuori dall’udienza, non viene a conoscenza e non è conosciuta dal terzo pignorato, tale limite impedisce quest’ultimo sebbene pignorato la conoscenza del contenuto del provvedimento non consentendogli di porsi nella posizione di adempiere. Il terzo difatti non è in grado di eseguirle l’ordinanza non essendo, tra l’altro,  destinatario di alcuna comunicazione […]Continue reading

Privacy Policy